Viaggio Jacksoniano

Gli MJ WRITERS faranno parte di un apposito gruppo scelto per pubblicare sul forum contenuti originali ed esclusivi (non pubblicati altrove) riguardo un qualunque argomento legato al re del pop a loro scelta e con cadenza sempre a loro scelta. Gli utenti interessati possono richiedere di diventare MJ WRITERS.
Avatar utente
lucianosimona
Supporter forum
Supporter forum
Messaggi: 602
Iscritto il: 14 marzo 2009, 20:52
Località: Roma

Viaggio Jacksoniano

Messaggio da leggere da lucianosimona » 25 giugno 2015, 0:18

13 giugno 2015 –Luciano e Simona, ha inizio il viaggio per gli USA, leitmotiv Michael Jackson!!!

In aereo , 13 ore di volo, trovo il tempo di ascoltare un mix di canzoni che mi ero messo nel cellulare nei giorni precedenti. Mentre ascoltavo i successi degli album Bad, Thriller, Dangerous, Off The Wall…pensavo a come sarebbe stato se i luoghi che mi apprestavo a visitare fossero stati i luoghi dove avrei potuto incontrarlo e non quelli che avrei visitato in sua memoria, ma questa è un’altra storia…
Hotel ad Hollywood, check-in in e ci dirigiamo verso la prima meta, la stella sulla Walk of Fame. Si inizia la passeggiata…e sfilano i primi nomi…poi da lontano si intravede una capannello di gente che fa la fila per restare immortalati nelle foto con una stella apparentemente come le altre ma resa brillante dai flash delle macchinette fotografiche di fans e non da tutto il mondo. E li sia io che Simo ci siamo fatti un bel book fotografico e riprese!!
La serata prosegue davanti al Kodak Theatre dove impresse nel cemento ci sono le impronte di mani e piedi di tanti artisti…ed indovinate un po’ chi ho trovato? …Michael Jackson!!! Però…qui mi è nato un dubbio…ce ne sono due, una datata 1989. Ma l’altra è datata 2012!!! Non è strano?!? Bhooo…!!

Il giorno dopo è stato una triste visita al mausoleo a Forest Lawn. Il cimitero come un grande parco, con lapidi su verdi prati, pieni di gente che va a trovare i propri cari che non sono più tra noi, giravamo in macchina tra chi era seduto nei prati e chi portava fiori. Chiediamo informazioni e ci indicano che a pochi metri dopo gli archi ci saremo trovati l’entrata, ovviamente privata, con l’accesso vietato. Possiamo guardare da fuori la facciata del mausoleo, una struttura classica, un posto bello ma anonimo, qualche biglietto lasciato da persone che ci hanno preceduto, qualche fiore che resiste al sole caldo della California grazie all’amore di chi lo ha lasciato. Li fuori poggiamo una cartolina con dedica che riporta le foto di Roma, 5 girasoli, ed una farfalla rossa. Poi, dai disegni delle vetrate, riusciamo a capire che dalla parte opposta ad un piano rialzato, ripassati gli archi, si vede la stanza dove riposa Lui. Il resto dei sentimenti provati non si può spiegare…
Li fuori incontriamo una ragazza gentilissima con la targa dell’auto “PAIXMJ” che ci indica un museo della musica lì nel cimitero dove c’è il quadro originale della copertina dell’album postumo “MICHAEL”.
Il resto della giornata la passiamo ricreandoci in un bellissimo parco botanico vicino Los Angeles, l’Huntington Library.
Alla chiusura di questo giardino immenso ci togliamo lo sfizio di girare per Beverly Hills, tra le case dei Vip…anche la più triste, quella dove Michael ha passato gli ultimi giorni.

Il 15 visitiamo gli WB Studios, tra stupore e curiosità ci immergiamo nel cinema americano di film, telefilm, e spettacoli televisivi.
Il giro è dalle 10 alle 12. Quando finisce, si, ci dispiace, ma neanche più di tanto…perché la tappa seguente del pomeriggio è…Santa Barbara…Los Olivos!!
In macchina costeggiamo l’oceano, uno spettacolo. Entriamo nell’interno, curve e tornati. Aquile che volteggiano sopra di noi, la radio che passa canzoni messicane tipo sagra di paese italiana che ricordano Casadei.
Il navigatore indica che tra qualche miglio saremo arrivati…sulla sinistra della strada…come per magia appare il cancello di Neverland…parcheggio la mia (si fa per dire) Mustang cabrio, e mi avvicino all’entrata della casa, del parco, non so come chiamarlo, del posto che ho sempre visto in tv e sui giornali, dove mi sarebbe sempre piaciuto entrare, chissà nella mia fantasia, per mano con Michael che mi guidava illustrandomi tutto quello che avremmo visto insieme…la ruota panoramica…il trenino…il calci in culo…le statue…ok, torniamo alla realtà…intorno al cancello piantine di fiori colorati. Scritte sui muri dei fans che lo visitano ad ogni ora. Parlo col custode, e mi dice di non provare a scavalcare la misera staccionata alta mezzo metro intorno al cancello e per tutta la tenuta perché se mi andasse bene mi farei un giorno di prigione, se va male la vigilanza spara. Lo tranquillizzo dicendogli che mi sono fatto 10000 km per portare dall’Italia col massimo rispetto il mio rispetto al posto caro a Michael. Mi sorride e mi dà una roccia verde della California, da dentro il cancello di Neverland!!! Lo ringrazio e continuiamo a farci foto e filmati!!!
Inoltre, e senza infrangere leggi, prelevo i dadi dei bulloni del posto da dove sono state rimosse le scritte “Neverland” sull’aiuola davanti al cancello, ed ora fanno parte della mia “Michael-vetrinetta”.

Il 16 è il giorno dedicato ai mitici Universal Studios!!! Una favola…da fare invidia ai nostri parchi a tema!! Qui abbiamo scoperto ed “abusato” della catena “Bubba Gump Shrimp Company Restaurant and Market”!!!

Il 17 sveglia presto e via verso Las Vegas, One ci aspetta!!!

Il giorno 18 è stato l’apoteosi della natura con la visita al Grand Canyon…uno spettacolo creato in milioni e milioni di anni!!!

Il 19 è stata invece l’apoteosi della musica e dello spettacolo con One al Mandalay Bay.
Dopo aver penato per cercare di comprare i biglietti online sul sito ufficiale, sono riuscito a prenderli cmq da un altro sito alternativo. E direi per fortuna perché la sera c’era il sold out!!!
Vogliamo parlare dello spettacolo? Dico, vogliamo? Bhe un po’ si dai…eccelso, grandi acrobati, interpretazione ottima, e le musiche…le immagini…il coinvolgimento che si sente…e poi l’ologramma…che dire…lacrimoni che accompagnano tutte le emozioni. Il post spettacolo nello shop è stato qualcosa di deleterio per le nostre finanze!!

Il 20 parte il conto alla rovescia per il rientro a Roma…lo facciamo tornando a Los Angeles. Ci togliamo lo sfizio di andare a cercare la casa di Thriller (da cui prelevo un pezzetto che era già staccato e giaceva sulla veranda) ed il teatro sempre di Thriller. Emozioni grandi e note di Thriller che uscivano in vivavoce dal mio cellulare per l’occasione.

Il 21 siamo padroni dell’oceano, Venice Beach e Santa Monica ci deliziano con i loro pontili sull’oceano…

Il 22 siamo nell’aereo, destinazione Roma, e all’improvviso realizziamo…siamo appena stati negli Stati Uniti d’America!!! Abbiamo visto, sentito, e ci siamo emozionati nei posti dove Michael ha vissuto…oppure è stato tutto un sogno? Ancora non mi pare vero…
*** I'LL ALWAYS BE PETER PAN IN MY HEART ***

Avatar utente
[MICHAEL]
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 9566
Iscritto il: 10 luglio 2006, 15:59
Contatta:

Re: Viaggio Jacksoniano

Messaggio da leggere da [MICHAEL] » 25 giugno 2015, 14:03

bellooooo grazie... :-D :) :) :) :)

soprattutto la parte del furto dei bulloni di Naverland... :-) :-) :-)

Daniele/MMi 8-)

Ps. Se hai una foto davanti al cancello di Neverland (che domanda) postala... :smile:

historydav
Utente certificato
Utente certificato
Messaggi: 4511
Iscritto il: 11 luglio 2006, 17:17
Località: Roma e Fiumicino

Re: Viaggio Jacksoniano

Messaggio da leggere da historydav » 26 giugno 2015, 8:11

Grande Luciano, sono contentissimo per voi :) :) :) :)

P.S.: Poi ci sentiamo così mi dai qualche dritta.....devo solo aspettare che mio figlio cresca un po e vado anch'io 8)
Nessuno ti capirà mai come lo hanno fatto i tuoi FANS
Michael Joseph Jackson 1958 - Forever

Avatar utente
lucianosimona
Supporter forum
Supporter forum
Messaggi: 602
Iscritto il: 14 marzo 2009, 20:52
Località: Roma

Re: Viaggio Jacksoniano

Messaggio da leggere da lucianosimona » 26 giugno 2015, 11:04

[MICHAEL] ha scritto:bellooooo grazie... :-D :) :) :) :)

soprattutto la parte del furto dei bulloni di Naverland... :-) :-) :-)

Daniele/MMi 8-)

Ps. Se hai una foto davanti al cancello di Neverland (che domanda) postala... :smile:
:( mi chiamano "il mago del bullone"
...appena capisco come si mettono le foto ne posto qualcuna :lol:
*** I'LL ALWAYS BE PETER PAN IN MY HEART ***

Avatar utente
lucianosimona
Supporter forum
Supporter forum
Messaggi: 602
Iscritto il: 14 marzo 2009, 20:52
Località: Roma

Re: Viaggio Jacksoniano

Messaggio da leggere da lucianosimona » 26 giugno 2015, 11:06

historydav ha scritto:Grande Luciano, sono contentissimo per voi :) :) :) :)

P.S.: Poi ci sentiamo così mi dai qualche dritta.....devo solo aspettare che mio figlio cresca un po e vado anch'io 8)
vediamo di organizzare una bella pizza 8-)
*** I'LL ALWAYS BE PETER PAN IN MY HEART ***

Avatar utente
[MICHAEL]
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 9566
Iscritto il: 10 luglio 2006, 15:59
Contatta:

Re: Viaggio Jacksoniano

Messaggio da leggere da [MICHAEL] » 26 giugno 2015, 11:38

mi chiamano "il mago del bullone"
...appena capisco come si mettono le foto ne posto qualcuna :lol:
quando scrivi un nuovo messaggio, sotto trovi INVIA ALLEGATO... scegli la foto dal pc e segui il processo... le carica una alla volta (nel senso che le selezioni una alla volta poi nel messaggio vengono messe tutte quelle che carichi, puoi inserire insomma più allegati).

Daniele/MMi

Rispondi